SALVIAMO IL VERDE

DAL CEMENTO DI SESSA E

DELLA SUA MAGGIORANZA

 
 




La variante al pgt si riduce, in sostanza, a tre interventi:


1) Rendere edificabile l’area prospiciente il municipio, attualmente adibita a parcheggio e giardini pubblici, con conseguente riduzione del retrostante parco di via Verdi per reperire i parcheggi che vengono soppressi davanti al municipio; 


2) Rendere edificabile una porzione dell’area delle feste; 


  1. 3)Rendere edificabile una porzione del parco pubblico di via Kennedy, in località Calvarola.



Tutte queste scelte sono prive di motivazioni urbanistiche, ma semplicemente dettate dall’esigenza di “fare cassa” vendendo il territorio. Una scelta miope perché, per pochi euro, si consuma ciò che non è più recuperabile.


Invitiamo pertanto tutti i cittadini contrari a queste previsioni a far sentire la propria voce. Il termine per presentare le osservazioni alla variante n.1 al PGT scadrà il 22 luglio.


Il nostro gruppo, insieme con quello della "Lista civica per Torre Boldone", è disponibile a dare il necessario supporto per la presentazione delle osservazioni.


Possiamo essere contattati al nostro indirizzo di posta elettronica cittadiniditorreboldone@hotmail.it