ELEZIONI 2014

 

LISTA CIVICA CITTADINI DI TORRE BOLDONE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE  25 MAGGIO 2014

PERCHE’ CI PRESENTIAMO


Cinque liste per poco più di ottomila abitanti. Ma non sono troppe? Può darsi. Nessun riflesso, tuttavia, sulla governabilità del paese. Il sistema maggioritario, applicabile ai comuni sotto i quindicimila abitanti, prevede infatti che la lista che prende anche un solo voto in più di ciascuna delle altre ottiene i due terzi dei seggi in consiglio comunale.


Nel passato abbiamo perciò visto gruppi diversi che, pur di vincere sugli  avversari, si sono coalizzati in liste comuni. Non sempre questa scelta ha dato buoni frutti. Nelle ultime due amministrazioni, infatti, le maggioranze uscite dalle urne si sono, per ragioni diverse, spaccate e ciò non è certo andato a beneficio della collettività.


Quindi, in assenza di percorsi comuni che rendano omogenei tra di loro gruppi con esperienze e sensibilità diverse, è forse meglio che ciascuno di essi si presenti alla competizione elettorale da solo, con le sue proprie peculiarità: ne guadagnerà la governabilità del paese.


Negli ultimi cinque anni non si erano create le condizioni affinché il nostro gruppo potesse condividere con altri l'esperienza amministrativa trascorsa, perciò meglio la riproposizione di una nostra lista piuttosto che alleanze forzate.


Il nostro impegno amministrativo, dai banchi della maggioranza o dell'opposizione, non è mai mutato e continuerà ad essere tale.

ISTRUZIONI PER IL VOTO


Per le elezioni comunali riceverai una scheda di colore azzurro.

Traccia una croce sul simbolo della “lista civica Cittadini di Torre Boldone”, quella con la torre rossa.


Non devi scrivere il nome del nostro candidato sindaco: esso è già stampato a fianco del nostro simbolo.


Puoi esprimere due preferenze, una per un candidato consigliere femmina e una per un candidato consigliere maschio, scrivendo cognome e nome del o dei candidati consiglieri prescelti sulle due righe tratteggiate sotto il nome Ronzoni Alberto.


Attenzione, se esprimi due preferenze per candidati dello stesso sesso, verrà ritenuta valida solo la prima di esse.

SCARICA I NOSTRI VOLANTINI

PIEGHEVOLE A3 ESTERNO.pdf

PIEGHEVOLE A3 INTERNO.pdf

VOLANTINO A4 FRONTE.pdf

VOLANTINO A4 RETRO.pdf

MANIFESTO LISTA CANDIDATI.pdf

MANIFESTO SINDACO.pdf
ELEZIONI_2014_files/PIEGHEVOLE%20A3%20ESTERNO.pdfELEZIONI_2014_files/PIEGHEVOLE%20A3%20INTERNO.pdfELEZIONI_2014_files/VOLANTINO%20A4%20FRONTE.pdfELEZIONI_2014_files/VOLANTINO%20A4%20RETRO.pdfELEZIONI_2014_files/100x140%20lista.pdfELEZIONI_2014_files/100x140%20SINDACO.pdfELEZIONI_2014_files/100x140%20lista_1.pdfshapeimage_2_link_0shapeimage_2_link_1shapeimage_2_link_2shapeimage_2_link_3shapeimage_2_link_4shapeimage_2_link_5

DISPIACIUTI PER IL MANCATO CONFRONTO



Il 3 maggio 2014, con ben 22 giorni di anticipo sulla data delle elezioni, abbiamo chiesto agli altri candidati sindaci un confronto pubblico sui temi di maggior interesse per il futuro di Torre Boldone.


Era nostra intenzione riunire in un'unica sala i cinque candidati sindaci e, con l'aiuto di un moderatore imparziale, interrogarli sulle loro proposte per il prossimo quinquennio amministrativo.


Il pubblico presente avrebbe potuto, nell'immediatezza, confrontare le opinioni espresse, valutare la bontà delle proposte e trarre utili elementi di giudizio per orientare il proprio voto.


Mentre la lista civica di Sessa e Rifondazione hanno accettato l'invito, con nostra sorpresa le liste di Rampolla e di Spreafico lo hanno declinato, la prima con la motivazione che già aveva programmato la propria presentazione e la seconda perché troppo impegnata nella campagna elettorale.


Ora, le motivazioni addotte ci paiono assolutamente pretestuose.


Non possiamo pensare che Rampolla non abbia compreso che valore ben diverso ha, per il pubblico presente, ascoltare una sola campana (che in genere, si dice, suona a morto), piuttosto che poter assistere ad un, magari anche animato, confronto tra opinioni diverse, così come non possiamo credere che Spreafico sia così impegnato da non avere nemmeno una sera libera, su 22 a disposizione, da dedicare ad un'iniziativa elettorale di sicuro gradimento per la popolazione tutta.


Le malelingue sicuramente diranno che hanno avuto paura del confronto.


A noi invece spiace che si sia persa un'occasione e che l'abbiano persa candidati che nei loro programmi elettorali si richiamano al dialogo ed alla partecipazione. Forse non li abbiamo letti bene...

CONSULTA I RISULTATI ELETTORALI E LE PREFERENZE

Risultati_elezioni_2014_completa.pdf

LA LISTA CIVICA CITTADINI DI TORRE BOLDONE VUOLE ESPRIMERE LA PROPRIA SODDISFAZIONE PER QUESTE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014.  
A PRESCINDERE DAI VOTI, LA NOSTRA LISTA HA RISCOSSO UN SIGNIFICATIVO SUCCESSO E HA VISTO RICONFERMARE UN GRANDE CONSENSO TRA LA CITTADINANZA. 

SIAMO GRATI A TUTTI I CITTADINI DI TORRE BOLDONE CHE CI HANNO VOTATO E CHE HANNO CREDUTO IN NOI.

IL NOSTRO IMPEGNO NON FINISCE QUI: COME SEMPRE ABBIAMO FATTO NEGLI ANNI PASSATI, CONTINUEREMO LA NOSTRA ATTIVITA’ INFORMANDO I CITTADINI DELLE ATTIVITA’ CHE AVVENGONO ALL’INTERNO DEL COMUNE. PRENDEREMO POSIZIONI SUI VARI ARGOMENTI, PORTANDO AVANTI UN’AZIONE POLITICA FORTE E VOLENTEROSA. SVOLGEREMO UNA OPPOSIZIONE FERMA E SENZA COMPROMESSI, MA, COME E’ NEL NOSTRO MODO DI FARE, ANCHE COSTRUTTIVA E PROPOSITIVA.

GRAZIE ANCORA AI CITTADINI PER IL VOSTRO SOSTEGNO